Capodanno: come sfruttare al massimo le ultime 24 ore dell’anno5 min di lettura

Nelle ultime 24 ore del 2016 si fanno i conti con gli amori e dissapori dell’anno uscente.. e spesso i conti non tornano.

La maggior parte di noi è ben lieta di dire addio al 2016 perchè non contenta del personale bilancio di fine anno, e in maniera scaramantica, “avvisa” il nuovo 2017 di essere più clemente, più buono e ricco del suo predecessore.

Se da una parte riusciamo a vedere le difficoltà e le sofferenze degli ultimi 12 mesi con facilità, accorgersi delle gioie e riconoscersi i successi ottenuti nell’ultimo anno diventa sempre più difficile. In questo modo, infatti, il nostro cervello si abitua a dare importanza a quello che non ha piuttosto che a quello che ha, con il risultato di sentirci in balia dei problemi e impotenti sul da farsi.

Ma non ti preoccupare, ci sono queste ultime 24 ore del 2016 che puoi ancora sfruttate al massimo!

Ecco come utilizzarle al meglio

 

1. Ricorda che oggi accade una volta sola

Sebbene sia un concetto piuttosto elementare, realizzarlo realmente ti aiuterà a trarre il massimo da questa giornata, e a essere il più positivo possibile. Quanto sarà buono questo giorno? Come te ne ricorderai? Verrà registrato sotto la colonna “Giornate Buone”?

 

2. Fermati un attimo

Se ci fai caso, una delle critiche più aspre che fai al 2016 è certamente la frenesia delle giornate: sempre avanti e indietro, avanti e indietro, senza mai poterti fermare un attimo a riprendere fiato. Per questo oggi prenderti un momento di riflessione e consapevolezza: un’occasione per smettere una volta tanto di correre e soffermarsi su quello che stai facendo.

 

3. Smetti di aspettare

Molte persone vivono in un mondo in cui la propria felicità è legata alla parola “se”. “Se avessi un aumento potrei rilassarmi,” o, “Se dimagrissi un po’, starei bene con me stesso”. Ma il fatto è che la maggior parte delle volte queste cose non accadono e le cose che non accadono non dovrebbero avere effetto sulla nostra felicità. Smettendo di aspettare scoprirai che ogni giornata diventerà più gradevole.
Naturalmente ciò non significa che non dovresti perseguire ciò che desideri diventando solo uno spettatore della tua vita. Inseguile, coglile, falle accadere, solo però non aspettare che arrivino.

 

4. Alimenta un atteggiamento di gratitudine

Spesso per quelli di noi che hanno dimenticato come godersi la vita la colpa è attribuibile al dare per scontato ciò che abbiamo. L’aver investito così tanta libido in ciò che ti manca, ti ha procurato in questo 2016 molta ansia, stress e depressione.
Questa modalità ha reso letteralmente invisibile ai nostri sensi ciò che invece abbiamo. È di fronte a noi ogni giorno, perciò da oggi inizia a concentrarti su ciò che possiedi. Sia che si tratti di una bella macchina in garage o di una famiglia riunita per cena, ricorda che ogni cosa ha valore.

 

5. Celebra i tuoi successi

Troppo spesso trascuriamo le cose che facciamo per concentrarci su quelle che fanno gli altri. Si tratta di un metodo infallibile per essere sempre dal lato sbagliato della cancellata e perché ogni giorno trascorra via veloce e infelice. Impegnati a congratularti con te stesso ogni volta che fai qualcosa di buono. Hai valore e abilità, e la capacità di rendere ogni giorno meraviglioso.

 

6. Prenditi il tempo necessario a rilassarti

In un’epoca in cui ci preoccupiamo di soldi, vestiti e tecnologie sempre più alienanti, non è detto che il tuo modo di aver vissuto l’uscente 2016 sia stato il migliore possibile. Per questo motivo, oggi dedica parte del tuo tempo a vivere in maniera semplice e a rilassarti. Anche nel 2017 dovresti farlo diventare una priorità. Non hai scuse, se non ne hai il tempo, trovalo. La tua salute e la tua felicità dipendono da questo.
Basta poco, anche solo 15 minuti sul divano a guardare un programma in TV che ti piace, oppure, un’oretta da dedicare a quel libro che ti attira tanto, ma che non riesci mai a leggere.

 

7. Fai qualcosa che ami

Lo hai sentito dire molte volte e in molte forme, ma lo hai messo in pratica poche volte durante il 2016; un motivo in più per detestarlo. Allora oggi agisci in maniera opposta: dedica parte di questa giornata a qualcosa che ti fa stare bene. Potrebbe non essere la tua passione o il tuo sogno, ma qualcosa che ami fare. Apporterà significato alla tua giornata, e magari diventare un’abitudine anche nel 2017.

 

8. Riempi questo giorno di persone positive

Non sprecare il tuo tempo lasciando entrare persone negative nel tuo mondo, hai solo 24h. Solo per oggi, circondati di persone che sappiano farti sentire bene e che ti ispirino a essere una persona migliore e più felice.

 

9. Mostra il tuo affetto ai tuoi cari

Il vecchio detto “È meglio dare che ricevere” è la regola d’oro di questa ultima giornata del 2016. Non ti sto parlando di beneficenza, ma di dare affetto. Questo è un vero e proprio mantra di vita in grado di cambiare in meglio fin da subito le tue relazioni, qualsiasi esse siano. Inoltre, ricorda che l’amore dato tenderà a tornare indietro, migliorando ulteriormente la tua vita.
Perciò, oggi quando vedrai una persona che hai a cuore, salutala sorprendendola con un abbraccio. Fallo durare circa 7 secondi, entrambi i vostri cervelli inizieranno a rilasciare endorfine, quelle piccole particelle chimiche che inducono la felicità e ci fanno sentire bene.
Non per forza dovranno essere persone a te particolarmente vicine o intime. Anche semplicemente chiedendo a un conoscente come sta andando la sua giornata e ascoltandone la risposta puoi riuscire a mostrare il tuo affetto e il tuo interesse.

 

Bene! Spero di esserti stato utile.

In queste ultime 24h cogli tutte le piccole opportunità che ti capiteranno per sperimentarti, e potrai scegliere come finire al meglio il tuo 2016 e iniziare un nuovo anno in modo diverso.

Leave your thought