COME ESSERE FELICI • Le 5 Lezioni che ho imparato dalla mia esperienza personale4 min di lettura

Ciao Mente Libera
Oggi rispondo a Gabriele che mi scritto così su Facebook:

Caro Matteo, 

ti ringrazio per gli spinti interessanti che tratti nei tuoi video. Se posso vorrei farti una domanda. È un periodo che mi sento molto stanco e nervoso. Mi sento totalmente assorbito da famiglia e lavoro che prosciugano gran parte delle mie energie quotidiane. La mia vita mi piace ma nonostante ciò ho tantissimi pensieri per la testa che mi opprimono e sento di aver perso la felicità di un tempo. 

Cosa posso fare per ritrovare la pace con me stesso? 

 

Carissimo Gabriele hai fatto benissimo a scrivermi e grazie per la fiducia!

C’è da dire che la tua è un domandone!!! Sai il tema del benessere psicologico e della pace interiore può essere affrontato da tantissimi punti di vista..

Perciò visto che ci siamo ti darò il mio, tratto dalla mia personale esperienza di vita.

 

Guarda il video prima di continuare a leggere:
COME ESSERE FELICI • Le 5 Lezioni che ho imparato dalla mia esperienza personale

 

Caro Gabriele a mio modo di vedere la felicità è un percorso e non un punto d’arrivo. Sembra banale ma è un concetto che ha me ha fatto molta differenza.

Ciò che ho sperimentato fino ad oggi è che la felicità non è il frutto casuale degli eventi, ma al contrario, è la logica conseguenza del tuo stile di vita. Infatti, non viviamo a compartimenti stagni ma ogni nostra azione è ben connessa alle altre, perciò la nostra felicità dipende molto dalle scelte che facciamo ogni giorno. 

Ad esempio se da domani:

  • decidessi di fumare una sigaretta ogni sera prima di andare a letto, è molto probabile che la mattina dopo ti alzerai con un pugno allo stomaco, o con la tosse.
  • se durante la settimana non dedichi neanche un mezz’ora ad uno sport o a un’attività fisica è naturale che ti sentirai spesso stanco e sempre più indebolito.
  • Stessa cosa se lasci che i problemi del lavoro entrino con te a casa tua, probabilmente non riuscirai mai a godere i momenti belli con la tua famiglia.

Ciò che voglio dire Gabriele, è che sei tu il responsabile del tuo benessere e sta solo a te prendere le redini del tuo personale stile di vita, ricorda sempre che la felicità è il frutto di costati scelte ad alto impatto positivo!

Perciò la seconda cosa da fare è mettere ben a fuoco ciò che ti fa star bene! 

Tutti siamo in cerca della felicità, del benessere, della pace interiore ma se provi a chiedere a qualcuno cos’è che li rende felici nel concreto, in molti ti risponderebbero con dei luoghi comuni, ma non in molti sanno rispondere con cognizione di causa? 

Allora caro Gabriele prima di pretendere di star meglio devi chiederti, cosa ti infonde davvero felicità?

Una volta che hai capito ciò che in questo in questo mondo ti far stare davvero bene potrai inserirlo il più possibile nelle tue giornate.

Ognuno di noi ha un modo tutto personale di star bene, se ti concentri a rispondere a questo quesito sono convinto che riuscirai a trovare il tuo e a sentirti subito molto meglio.

Un’altra cosa molto semplice ma anche molto bella e profonda sul benessere della mente, l’ho rubato alle migliori menti della storia, e cioè che: per essere felici bisogna vivere il presente.

Ogni giorno la nostra mente viene affollata da milioni di pensieri inutili che ci spingono in milioni di direzioni diverse i e il risultato è che passiamo la maggior parte del nostro tempo a sentirci in colpa per eventi passati che non possono essere più cambiati o a preoccuparti per delle prospettive future che magari non accadranno mai.

Perciò da oggi in poi inizia ad allena la tua mente a stare nell’unico momento che conta davvero: il PRESENTE.

Ultimo suggerimento per te Gabriele è sulla tua modalità di gestione del tempo. Infatti, come stai notando anche tu, il tempo non è una risorsa illimitata. Abbiamo solo 24 h a disposizione perciò

Cerca di gestire il tuo tempo in modo il più possibile creativo e organizza la settimana intorno alle tue priorità, anche se all’inizio ti costerà un pò di fatica vedrai dopo i primi giorni già un sensibile sollievo.

Infatti ricorda sempre che la differenza tra una persona soddisfatta della propria vita e una che si lascia vivere, è l’uso diverso che fanno di queste 24 ore. 

> Qui di seguito ti metto il link del discorso che Gandalf il Grigio fa a Frodo a proposito delle SCELTE che facciamo e del TEMPO che abbiamo.

 

 

Quanta saggezza in soli 2 minuti e 45 secondi 😉

Ciao Mente Libera.

Leave your thought