PAURA E ANSIA: 3 CONSIGLI SEMPRE VALIDI PER GESTIRLE3 min di lettura

Ciao Mente Libera 🙂

Oggi parliamo di come affrontare la paura e vincere l’ansia e lo facciamo con l’aiuto di un palloncino! 


 

Sul web esistono già tantissime informazioni teoriche molto valide perciò passiamo direttamente alla parte pratica che trovo molto più stimolante.

In tanti mi chiedete COME SI VINCONO ANSIA E PAURA una volta per tutte! 

Come fossero FOSSERO LA PESTE E LA MALARIA..

Ma devo fare un tragico annuncio:

Ansia e paura non possono essere vinte

..nel senso che non arriverà mai il giorno in cui non le proviamo più, non le sentiamo più! Non ci lasceranno mai in pace, perchè il loro compito è proteggerci e aiutaci a reagire davanti al pericolo.

La cosa migliore da fare allora non è sforzarci di non sentirle, piuttosto imparare a gestirle. Per questo passiamo subito ai suggerimenti pratici di oggi:

 

1. NON STARNE SEMPRE A PARLARE

Questo punto lo trovo molto strategico perchè gran parte delle persone ansiose, spesso senza rendersene conto non fanno che parlare della loro ansia, del loro stato d’animo, dando a quest’ultimi fin troppa attenzione.

In molti consigliano l’opposto, cioè di parlarne, di confidarsi con qualcuno di fidato, della serie meglio fuori che dentro.

Ma nella realtà succede che più parliamo della nostra ANSIA più ci identifichiamo con essa e lei non potrà fare altro che continuare a cresce dentro di noi, come SUCCEDE con questo palloncino.

Ogni volta che parliamo dell’ansia è un pò come dare fiato al palloncino dell’ansia che invece di sgonfiarsi continuerà a crescere. Perciò il primo consiglio è sforzarti di parlarne il meno possibile!

Il mio secondo consiglio è:

2. RICORDA CHE OGNI EVITAMENTO RAFFORZA IL SUCCESSIVO

L’evitamento è infatti un la risposta che mettiamo in campo per difenderci ma è allo stesso tempo rischia di farci “vivere tutta la vita in panchina”. Se da una parte ti fa sentire al sicuro, dall’altra alimenta la tua PAURA che diventa sempre più grande e insormontabile, come questo palloncino!

L’ansia ci porta a guardare le cose come fossero un pericolo assolutamente da evitare ma ricorda che più ti abitui a evitare, più eviterai è matematico!

3. GUARISCI ATTRAVERSO IL FARE –

La paura finisce quando inizia il CORAGGIO! Mentre la paura è una componente di base della nostra mente, essendo un’emozione primaria, il coraggio non lo è, bensì l’emozione del coraggio va costruita con l’esperienza. 

Un’esperienza che puoi fare solo tu, superando le TUE prove! Nessuno può affrontarla al posto tuo, nemmeno un farmaco, o meglio è possibile ma poi svilupperai un dipendenza che andrà a rinforzare il tuo senso di incapacità.

 

Tutti siamo ansiosi ma non tutti diventiamo CORAGGIOSI.

 

Se vuoi saperne di pù su come allenare il tuo coraggio guarda questo video preparato ad hoc.

 

 

L’antidoto a tutto questo e che spesso risulta molto efficace è FARE LE COSE che ci spaventano!!!

SENZA PENSARCI TROPPO, E RICORDA CHE IL MONDO NON STA ASPETTANDO LI  PER GIUDICARTI SU COME SEI E FAI LE COSE! 

Vuoi uscire? Esci! Vuoi chiamare un amico che non senti da tempo? Chiamalo!  

Hai paura di prendere una posizione davanti ai tuoi amici? Fallo e vedi che succede.

Perciò ricapitolando:

•  FAI ATTENZIONE A NON PARLARNE TROPPO 

•  EVITA DI EVITARE LE COSE CHE TI FANNO PAURA

•  COSTRUISCI LA TUA ESPERINZA DI CORAGGIO AFFRONTANDO Ciò CHE TI SPAVENTA!

Insomma ricorda che Ansia e Paura sono sorellastre e che si alimentano a vicenda, ma se guardate in faccia… si sgonfiano!

Ciao Mente Libera 😉

Leave your thought